Prossima fermata Italia

Sabato 6 e Domenica 7 novembre sono stato a Firenze per partecipare all’evento Prossima Fermata italia.
Le giornate sono state caratterizzate da interventi aperti a tutti di massimo 5 minuti con l’idea di raccontare in positivo quello che vogliamo fare per l’italia.

Ho partecipato solo a pochi momenti, perché ho colto l’occasione della trasferta anche per fare un po’ di “turismo” ed incontrare amici, comunque ecco alcuni spunti/frasi raccolte in quelle poche ore:

…insegnanti esercito di intellettuali e non di fannulloni…
…I primi ad essere affossati da questa scuola pubblica sono gli ultimi di questa scuola: i bambini e i ragazzi “difficili”, quelli indietro, quelli che disturbano solo, gli stranieri. Questa scuola del governo tende ad incentivare la dispersione scolastica per coloro i quali la scuola rappresenta un progetto di vita…
…Perché primarie sempre con liste bloccate?…

Tra i vari interventi che mi sono perso riporto l’intervento di Benedetto Zacchiroli @Zacktweet candidato nelle primarie del centro sinistra per eleggere il candidato a di Sindaco di Bologna:

Ecco gli interventi finali di Renzi e Civati con alcune cose che mi sono appuntato:

@matteorenzi

… Non si deve andare all’estero per non abbandonare agli altri il proprio futuro…
… difficile capire che possiamo contribuire a questa prossima fermata italia…
…. Se noi non ci rendiamo conto che gli immigrati sono forza e ricchezza, se non sappiamo dire che chi nasce in italia è italiano…
…i documenti della CEI li leggono più i laicisti che i cattolici…
…E’ un pianeta che non è abbastanza laico, c’è ancora gente che deve muore per la loro fede…
…FLI non può raccontarci che hanno cambiato idea dopo 17 anni che votano tutte le leggi ad personam…
…in italia i partiti cambiano, ma non c’è la possibilità di cambiare i leader…
…non si può esprimere il proprio pensiero perché se no gli altri dicono: ecco cosa c’è dietro, ecco che interessi ci sono dietro…
…Non è che se berlusconi comunica bene noi per partito preso dobbiamo comunicare male …
…la politica può essere anche portatrice sana di sentimenti e non portatrice solo di rabbia e incazzatura…
…io sono cattolico e non me ne vergogno, ma ho vinto le primarie per fare il sindaco, non per fare il vescovo…
…un paese che non investe in cultura, in scuola non ha la minima possibilità di futuro…
…noi siamo persone che chiedono che la politica sia una cosa seria…

@civati:

…inizia la terza repubblica, ci siamo anche noi…
…ok non va bene rottamazione è forse un po’ volgare ma non va bene nemmeno l’usato poco sicuro di Fini che è passato da Mussolini a Berlusconi…
…la casa è un problema per questa generazione, magari i nostri genitori ce la possono comprare, ma noi non lo potremo fare con i nostri figli…
…partito dei giovani PG come partito dei giovani elettori…
…è ma dite cose già sentite… peccato che in italia nessuno le abbia mai fatte…
…debito pubblico altro bel regalo che ci hanno lasciato…

Ed in conclusione la Carta di Firenze: http://www.andiamooltre.it/firenze/ultime/carta-di-firenze.html